Agrivoltaico – Decreto attuativo

Il decreto dipartimentale 251/2024 del 31 maggio ha approvato l’aggiornamento delle regole operative e i bandi per la partecipazione alle procedure (registri e aste) per la selezione delle iniziative meritevoli degli incentivi previsti dal decreto ministeriale 436/2023 del 22 dicembre, noto come Dm Agrivoltaico.

 

Tra le novità c’è la previsione che i professionisti che redigono la documentazione richiesta dalle regole, in termini di relazioni agronomiche e supporto alle attività di monitoraggio, verifica e controllo, debbano essere provvisti dei requisiti professionali e iscritti a un Ordine professionale del settore agrario o con competenza in materia agronomica, nonché l’estensione della possibilità di partecipare all’iter di selezione anche alle Ati costituende, con l’obbligo di costituirsi prima dell’adozione dell’atto di concessione del contributo.

 

 

fotovoltaico Cadau Aldo Studio Cadau Commercialisti Sardegna

 

 

Inoltre, è stata modificata la definizione di impianto di nuova costruzione per ricomprendere anche le sezioni aggiuntive di impianti fotovoltaici già in esercizio.

 

Le richieste di partecipazione alle procedure possono essere presentate, solo per via telematica, mediante il Portale agrivoltaico sul sito del Gse dalle 12 del 4 giugno 2024 alle 12 del 2 settembre 2024.

 

I fondi messi a disposizione ammontano a oltre un miliardo e sono destinati a imprenditori agricoli e società agricole (incluse cooperative agricole e associazioni temporanee di imprese agricole). Anche in questo caso gli interventi agevolabili devono essere ultimati entro il 30 giugno 2026.